Mondo2.gif (6584 byte) Mongolia
 

(foto g.c.)
Alcuni cenni storici della Mongolia

  • 1206:Gengis Khan si mette a capo di tutte le tribù mongole e da vita all'impero Mongolo, creando così una federazione di stati, ampliata dai suoi successori negli anni a seguire.
  • XVI e XVII secolo nella Mongolia si diffonde il buddismo lamaista.
  • 1756 i Cinesi annettono l'impero Mongolo
  • 1911 a seguito della proclamazione della repubblica Cinese, il sud-est della mongolia diventa cinese, la Mongolia Esterna, (l'attuale Mongolia) diventa autonoma
  • 1924 la Mongolia diventa una repubblica Popolare sotto l'influenza dell'ex Ursss.
  • 1945 L'indipendenza dall'URSS, segue un riconoscimento da parte della Cina
  • 1960 inizia la crisi Cino-Sovietica, e durante questo periodo la mongolia servirà da base militare per i Sovietici
  • 1989 la Mongolia si apre al mondo esterno.
  • 1990 L'Armata Russa si ritita dalla Mongolia per sempre. Il paese si democratizza e seguiranno le prime elezioni libere.

indirizzi utili & info

Ambasciata Italiana ,competente per la Mongolia è l'ambasciata Italiana a Pechino. indirizzo: 2, 2nd Street East - San Li Tun
Tel. 008610 65322131/2/3/4/5
Fax 65324676
E-mail: ambpech@ambpech.org.cn
Home page: www.italianembassy.org.cn

Consolato della Mongolia in Italia
Console Onorario
Via Giulia, 10 - 34126 Trieste
Tel. (040) 575422 - Fax (040) 575431

Ufficio postale a Ulaan Baatar, piazza Sukhbaata. DHL tel.310919.Peace Ave 15-a.Tnt tel.313389.
Uffici Turistici, Mongolian National Tourism Center tel.311 102 , 318 493, fax 318 492 e-mail ntc@mongol.net.Il Cultural Information Resource Center tel.316 022 fax 315 358 e-mail circ@mol.mn, ufficio alla stanza 202 del Palazzo della Gioventù in Zaluu-chuudyn OrgonCholoo.
Cambio valute, presso la banca Trade&Devoleppement Bank

 

Guide web

Trasporti

Associazione Italia-Mongolia è una associazione culturale senza scopo di lucro che si prefigge, come da statuto, lo scopo di promuovere la conoscenza della cultura mongola in Italia e portare un contributo alla conoscenza della cultura italiana in Mongolia.
Aeroporti internationali: ogni città capoluogo di regione ha un aereoporto, fatta eccezzioni per poche città prosime alla capitale.I biglietti aerei possono essere acquistati presso gli uffici della MIAT Baga Toyruu Str.- Ulaanbaatar, tel. 20221 / 25633, si pagano in dollari.
Aereoporto di Ulaan-Baatarsi trova a Buyant-Ukhaa, a circa 20 km a sud-ovest della città. Per raggiungerlo si deve prendere l'autobus 11 o 22( circa 20 centesimi di euro.) I taxi servono l'aereoporto e praticano una tariffa al km.
Collegamenti con la mongolia.
Dall'Italia si può raggiungere la Mongolia in aereo e in treno. In aereo con la compagna sovietica Aereoflot da Milano, via Mosca, con airCina via Pechino, o con la Miat,compagnia aerea mongola, da Berlino via Mosca o Pechino.
In treno.
Da Mosca con la tranSiberiana, quattro giorni di viaggio dal sapore di altri tempi.
In auto o moto
Attualmente entare in Mongolia con un mezzo proprio è estremamente difficle se non impossibile, ma la legislazione si sta adeguando agli standard internazionali
La rete ferroviaria  estesa per circa 1750 km, essa è costituita essenzialmente dalla linea che collega Mosca a Pechino. Su questa stessa linea transitano i treni della rete nazionale. Esistono due classi, una definita dai sedili rigidi, l'altra dai sedili morbidi e cuccette letto. I biglietti si acquistano nella piazza principale di fronte alla stazione degli autobus
AUTOBUS ci sono pochi autobus di linea, al contrario abbondano i minivan privati che collegano Ulaan Baatar a tutte le località, o quasi. Partono solo quando sono al completo di passaggeri, portarsi da mangiare e un sacco a pelo, non si sa mai. Sono economici. Conviene noleggiare un minivan, è più comodo di una jeep e può fare le stesse strade.
Auto e moto in noleggio Il mezzo più economico dell'aereo è una jeep. Generalmente la jeep viene fornita con l'autista e il costo non dovrebbe superare 0.5 $ al chilometro. Non vi sono agenzie di noleggio: ci si può rivolgere alle numerose compagnie che organizzano viaggi per turisti o chiedere a qualcuno (in Mongolia il passa-parola funziona meglio del telefono!).
Mongolia.it Il Centro Italia Mongolia Onlus (senza scopo di lucro) sta Elaborando le condizioni migliori per un viaggio in mongolia gentile, equosolidale ed economico, avventuroso ma sicuro, a stretto contatto con la realta' locale
Lanterna Magica - Associazione culturale Viaggi di turismo responsabile in collaborazione con associazioni di volontariato internazionale. Viaggi di 17/20/23 giorni dedicati alla visita di questo bellissimo paese e ai progetti di volontariato.
Soyombo Soyombo esiste solo da pochi anni (è nata nel 1991), ma è già molto attiva, contribuendo alla diffusione della Cultura mongola anche tramite numerose mostre , tra le quali la prima esposizione etnologico - artistica sulla Mongolia che vi sia mai stata in Italia.

artenomade Arte Nomade è un laboratorio di produzione musicale nato con l'intento di raccontare storie antiche e leggende, di rappresentare culture peculiari dei popoli in un ideale regno di democrazia e tolleranza, dove l'omologazione dei mass-media e degli interessi commerciali delle multinazionali non intaccano la serena artigianalità e unicità dell'individuo. All'interno di questo sito troverete "il pullman del levante" un affascinante viaggio sulle orme di antichi viaggiatori.

Shopping
Attenzione aglii oggetti antichi, la dogana è severissima nel proteggere il patrimonio storico culturale. Le tradizionali calzature Mongole sono molto richieste, esse si possono trovare nei grandi magazini della capitale, ma si possono confezionare su misura nelle guesthouse. I pullover di cashemere si trovano solo nei negozi per turisti. I tappeti Kazakhi sono richiesti, si vendono molti cd di musica mongola, francobolli, scacchiere raffiguranti i guerrieri mongolie come re Gengis Khan, abiti mongoli, bottiglie di tabacco da fiuto, molti dipinti su tela, bambole mongole, e altri oggetti dell'artigianato mongolo. Da visitare la Mongolian Artisan's Aid Foudation tel 311051 di Ulaan Baatar.


 

torna alla home page / pagina precedente / pagina seguente