Mondo2.gif (6584 byte)
Parchi Nazionali In Italia
parco Nazionle D'Abruzzo Il più antico dei parchi della montagna appenninica ha avuto un ruolo fondamentale nella conservazione di alcune delle specie più importanti della grande fauna italiana: orso bruno marsicano, camoscio d'Abruzzo e lupo. Parco Nazionale dell'Arcipelago Toscano Include le sette isole dell'Arcipelago Toscano: Elba, Capraia, Gorgona, Pianosa, Montecristo, Giglio Parco Nazionale dell'Asinara L'Asinara, per dimensioni la seconda isola sarda dopo Sant'Antioco. l'isola ha  alcune aree integre e vergini, che la  rendono un patrimonio unico e di inestimabile valore a livello internazionale.
Parco Nazionale dell'Arcipelago di La Maddalena Maddalena è un parco geomarino; si estende su una superficie - tra terra e mare - superiore ai 12.000 ettari con ben 180 chilometri di coste. Comprende tutte le isole e gli isolotti appartenenti al territorio del Comune di La Maddalena. Parco Nazionale dell'Aspromonte Quando il mare e i monti si uniscono in un connubio felice che porta il nome di parco nazionale dell'Aspromonte le sorprese sono infinite!
Al verde rigoglioso e al mistero di un panorama selvaggio che alterna a terreni accidentali e rocciosi oasi di vegetazione, causati da laghetti del benessere e terrazze sul mare, i caratteristici piani dell'Aspromonte, si succede il regno di nettuno, che in questo eliso nascosto,domina due mari: il Tirreno e lo Ionio, congiunti dallo stretto!

/www.aspromonte.comune.scido.rc.it/
Parco Nazionale della Calabria Costituito da due diverse aree, la Sila Grande e la Sila Piccola. Nel Parco le condizioni climatiche e biologiche dell'Appennino centrale scendono ad alcune tra le stazioni più meridionali del paese
Parco Nazionale del Circeo il Parco del Circeo è nato per tutelare non una singola specie ma un ricco insieme di biomi (associazioni di piante ed animali coesistenti determinata ed influenzata da fattori ambientali) caratteristici con una conseguente estrema ricchezza di specie oggi definita come biodiversità. Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano Il Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano si estende dalla costa tirrenica fino ai piedi dell'appennino campano - lucano Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi il parco nasce per tutelare un territorio di straordinaria valenza paesaggistica e naturalistica
Parco Nazionale delle Cinque Terre ( sito non ufficiale del parco) Un regno di natura e profumi selvaggi, rimasto assolutamente immutato, conservato così com'era in passato. Cinque paesi sospesi tra mare e terra Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona, Campigna Una grande area protetta nell'appennino tosco-romagnolo, comprendente boschi e foreste tra i più estesi e meglio conservati d'Italia, custode di un elevato patrimonio floristico e di una fauna di grande interesse e due santuari di assoluto fascino come Camaldoli e La Verna. Parco Nazionale del Gargano Il promontorio del Gargano costituisce, dal punto di vista biologico, un'isola, separata dal resto della penisola dalla piana del Tavoliere delle Puglie.
Parco Nazionale del Gran Paradiso Il Parco Nazionale del Gran Paradiso, primo parco nazionale istituito in Italia, abbraccia un vasto territorio di alte montagne, fra gli 800 metri dei fondovalle e i 4.061 metri della vetta del Gran Paradiso. Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga Il Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, coi suoi 150.000 ettari di estensione, è uno dei più grandi d'Italia.Su questa catena è inoltre presente l'unico ghiacciaio appenninico, il Calderone, il più meridionale d'Europa. Parco Nazionale della Majella La Montagna della Majella, Padre dei Monti per Plinio il Vecchio, Montagna Madre per gli abruzzesi, alto, imponente, selvaggio, gruppo montuoso, fa parte, di diritto, del patrimonio mondiale dei Parchi Nazionali.
Parco Nazionale dei Monti Sibillini Una catena montuosa che si erge nel cuore dell'Italia fino a raggiungere, con il M. Vettore i 2.476 m. Un territorio dove la magia della natura, la storia e la cultura locale hanno contribuito a definire una realtà unica ed irripetibile. Parco Nazionale del Pollino è la più grande area protetta di nuova istituzione in Italia.
Interessa l'Appennino Meridionale Calabro-Lucano. Spazia dal Tirreno allo Jonio, da Cozzo del Pellegrino a Serra Dolcedorme, dai Piani di Campolongo, di Novacco e di Lanzo, ai Piani del Pollino, dai fiumi Argentino e Abatemarco, alle gole del Lao e del Raganello, ai torrenti Pesschiera e Frido.
Parco Nazionale dello Stelvio Il Parco Nazionale dello Stelvio, il più grande dei parchi storici italiani e tuttora il più esteso dell'arco alpino, si estende nel cuore delle Alpi Centrali e comprende tipiche vallate modellate dall'azione dei ghiacci e delle acque che discendono dal possente massiccio montuoso dell'Ortles-Cevedale.
Parco Nazionale della Val Grande Val Grande: l'area selvaggia più vasta d'Italia ma anche museo all'aperto della passata civiltà alpina. L'abbandono di alpeggi e della pratica del disboscamento ha significato il ritorno alla wilderness: la natura diventa padrona Parco Nazionale del Vesuvio I parchi nazionali tutelano non solo le comunità vegetali e animali di maggior rilievo del paese ma anche gli elementi geologici e geomorfologici più importanti. E' questo il caso del parco nazionale del Vesuvio, non particolarmente ricco di fauna o di foreste, rna di grandissimo interesse geologico e storico I

Pagina precedente/torna alla home page